Maria Cristina Baldini

Consultant

Maria Cristina si è laureata nel 2009 in Ingegneria Gestionale ed è consulente aziendale dal 2009. Svolge attività di consulenza prevalentemente in aziende operanti nel settore manifatturiero ma anche nei servizi. La sua esperienza professionale è incentrata soprattutto sulla riprogettazione dei processi aziendali, in particolare nella gestione delle operations e delle attività gestionali, con l’obiettivo di aiutare le aziende a perseguire gli obiettivi di crescita e miglioramento continuo. Svolge anche docenze in corsi aziendali ed interaziendali inerenti alle aree di sua competenza.

Articoli pubblicati da Maria Cristina Baldini

Produttività ed Efficienza: due pilastri per supportare la competitività delle impreseOperations management

Produttività ed Efficienza: due pilastri per supportare la competitività delle imprese

Migliorare la produttività e l’efficienza produttiva in un contesto economico di costante riduzione dei prezzi di vendita è essenziale per tutelare i margini delle nostre aziende.

Le Non Conformità: come affrontarle garantendo efficienza e qualità nel servizio al cliente.Operations management

Le Non Conformità: come affrontarle garantendo efficienza e qualità nel servizio al cliente.

Le performance di servizio ed efficienza dell’azienda possono essere migliorate se il livello di qualità dei prodotti viene garantito. Ma cosa succede, per esempio, a fronte di un numero di non conformità troppo elevato? E se le non conformità sono soprattutto reclami?

Un esempio di mappatura dei processi aziendali nell'ambito dell'ufficio amministrativoBusiness process management

Un esempio di mappatura dei processi aziendali nell'ambito dell'ufficio amministrativo

Possiamo intervenire sui processi aziendali e prevedere i risultati a seguito dei cambiamenti apportati? Proviamo a fornire una risposta a queste domande sulla base di un esempio di mappatura dei processi aziendali applicato all’amministrazione ma facilmente estendibile a tutte le altre funzioni organizzative.

Metodo Kaizen: un esempio nel settore dei portoni industrialiLean production

Metodo Kaizen: un esempio nel settore dei portoni industriali

Per migliorare le performance operative in fabbrica non servono sempre investimenti costosi. Prima di introdurre soluzioni tecnologiche particolarmente esose è opportuno concentrarsi su uno dei principi cardine della Lean Production: il metodo Kaizen, ovvero il miglioramento continuo a piccoli passi.

Se ti piacciono i nostri contenuti,
iscriviti alla nostra newsletter

iscriviti

Ogni mese ti terremo informato sulle nostre nuove pubblicazioni, su eventi interessanti per il tuo business e sulle novità del mondo OPTA