Filippo Piombini

Consultant

Filippo è Ingegnere Gestionale, laureato a Bologna nel 1999. Ha maturato esperienza in azienda come project manager e progettista logistico e, successivamente, come responsabile della logistica. Dal 2004 è consulente OPTA negli ambiti logistica e operations. Si occupa inoltre di formazione in azienda e per conto di enti formativi, collaborando anche con la Bologna Business School e con l’Università di Bologna.

Articoli pubblicati da Filippo Piombini

Flussi logistici: come garantire coerenza tra flussi fisici e flussi informativiLogistica aziendale

Flussi logistici: come garantire coerenza tra flussi fisici e flussi informativi

Una mentalità aziendale che potremmo definire “vecchio stampo” tende a considerare la logistica aziendale come l’insieme di attività legate esclusivamente alla gestione dei flussi logistici dei materiali e delle scorte in magazzino.

leggi di più
La logistica distributivaLogistica distributiva

La logistica distributiva

La logistica distributiva è quell’anello finale della catena del valore che va curato e monitorato con la stessa attenzione dedicata alle attività interne. 

leggi di più
Logistica di magazzino: gli elementi organizzativi fondamentaliLogistica di magazzino

Logistica di magazzino: gli elementi organizzativi fondamentali

La logistica di magazzino è chiamata ad un processo di continuo miglioramento per rispondere ad esigenze sempre più elevate di servizio, di efficienza e di sicurezza.

leggi di più
KPI Logistica: come tenere sotto controllo la logistica aziendale Logistica aziendale

KPI Logistica: come tenere sotto controllo la logistica aziendale 

Quali sono i principali indicatori utilizzati per il monitoraggio della Logistica Aziendale (KPI Logistica)? E qual è il modo più efficace per visualizzarli?

leggi di più
La funzione della logistica aziendaleLogistica aziendale

La funzione della logistica aziendale

Cerchiamo di capire cos’è la logistica aziendale e come renderla efficiente al fine di massimizzare il livello di servizio ai clienti interni (i reparti produttivi, i depositi, etc.) ed esterni (clienti e fornitori) in termini di rapidità, qualità e personalizzazione.

leggi di più

Resta informato
con la newsletter

iscriviti